Settore industriale

I nostri impianti si applicano per il trattamento di sottoprodotti organici industriali:

    • Rifiuti organici e/o sottoprodotti dell’industria alimentare e delle bevande:
      • Industria lattiero – casearia (siero di latte, burro, ecc.)
      • Industria delle conserve animali (salumi e prosciutti)
      • Industria olearia (sansa di oliva e della lavorazione di oli)
      • Industria conserviera e di trasformazione dei prodotti ortofrutticoli (scarti vegetali, scarti di patate, oli di frittura, amido, bucce, ecc.)
      • Industria di produzione di succhi di frutta (scarti vegetali, bucce, ecc.)
      • Industria dello zucchero (melasse, polpe, ecc.)
      • Scarti, fanghi e reflui di distillerie, birrerie e cantine (vinacce, ecc.)
      • Scarti dell’industria della pastificazione e dolciaria (lieviti, sfarinati, ecc.)

    • Scarti di macellazione (grassi, contenuto stomacale ed intestinale, sangue, pelle, fanghi di flottazione, ecc.);
    • Scarti dell’industria della carne e della pesca
    • Fanghi agroindustriali e di depurazione delle acque reflue industriali
    • Scarti/rifiuti organici industriali dai supermercati (resi invenduti della grande distribuzione: prodotti scaduti, difettosi, scarti organici di lavorazione della gastronomia, ecc.