Purificazione e riciclo dell'acqua trattata - RO-Recycle® e MemPhos®

L’applicazione di impianti MBR (micro – ultra – nanofiltrazione e osmosi inversa), anche combinata al sistema a fanghi attivi NAS®, permette di ridurre gli ingombri complessivi degli impianti e/o potenziare impianti già esistenti, migliorandone notevolmente le rese depurative.

Hydroitalia – Colsen realizza impianti MBR e a osmosi inversa.

La crescente necessità del mondo industriale di riutilizzare acqua reflua trattata all’interno dei propri processi per ridurre i consumi complessivi e di migliorare la qualità finale dell’effluente, è stato lo stimolo allo sviluppo della tecnologia RO-Recycle® che consente il riutilizzo fino al 70% dell’effluente trattato. L’elevato livello qualitativo dell’effluente ne permette il riutilizzo come acqua di processo o di servizio (in caldaia o in torri di raffreddamento) nei cicli idrici industriali.

L’osmosi inversa è un processo che, oltre a migliorare la qualità dell’effluente finale (permeato), consente di recuperare il concentrato separato delle membrane, sottoforma di prodotto riutilizzabile (es. concentrazione di emulsioni oleose, concentrazione di Sali fertilizzanti).
A tale proposito è stata sviluppata la tecnologia MemPhos® per la concentrazione e precipitazione dei sali sotto forma di pellet fertilizzanti.